Avviso Tari 2024

Dettagli della notizia

Recapito avvisi di pagamento

Data:

05 Luglio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Si comunica alla cittadinanza che, a seguito dell’approvazione delle tariffe TARI per l’anno 2024, nei prossimi giorni verranno recapitati rispettivamente a mezzo posta ordinaria o all’indirizzo Pec posta elettronica certificata gli avvisi per il corrente anno. Per chi non lo avesse già fatto, è comunque possibile, su richiesta, attivare il sevizio di recapito all’indirizzo di posta elettronica certificata. Le scadenze per provvedere ai pagamenti sono le seguenti:

  • 20 agosto prima rata
  • 20 ottobre seconda rata
  • 20 dicembre terza rata
  • 20 settembre rata unica

In caso di mancato recapito o smarrimento dell’Avviso di pagamento TARI o dei modelli F24 si può chiederne copia all’Ufficio Tributi.

I destinatari della TARI corrispondono oltre all’imposta il tributo provinciale (Tefa), pari al 5% dell’imponibile, per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente.

Come noto, con deliberazione n. 386/2023 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), ha istituito, dal 1° gennaio 2024 due componenti perequative da applicare a tutte le utenze come maggiorazione al corrispettivo dovuto per la Tari ed in particolare:

  • la componente perequativa 1, prevista per la copertura dei costi di gestione dei rifiuti accidentalmente pescati e dei rifiuti volontariamente raccolti, pari ad € 0,10 a utenza per anno;
  • la componente perequativa 2, prevista per la copertura delle agevolazioni riconosciute per eventi eccezionali e calamitosi, pari ad € 1,50 a utenza per anno

Pertanto le componenti perequative sono state aggiunte all’avviso di pagamento del servizio rifiuti, dandone separata evidenza.

Gli avvisi di pagamento sono pagabili presso gli sportelli bancari o gli uffici postali con i modelli F24 allegati.

Per quanto riguarda i contribuenti residenti all’estero, si precisa che il versamento potrà essere effettuato tramite bonifico intestato a “Comune di Miglianico” – codice IBAN: IT59U0538541330T20992740301 Codice BIC/SWIFT: BPDMIT3BXXX con la seguente causale: “TARI anno 2024 cod. Tributo 3944” avendo cura di indicare altresì il codice fiscale del contribuente.

Luoghi

Municipio
Piazza Umberto I, 66010 Miglianico CH, Italia

A cura di

Ufficio Tributi

L'Ufficio si occupa dell’attività connessa all’ applicazione, gestione, riscossione e controllo delle tasse, delle imposte e dei canoni comunali

Ultimo aggiornamento: 10/07/2024, 17:23


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri